Magisterium

ombregialle

Magisterium delle scrittrici Holly Black e Cassandra Clare, è stato paragonato alla saga di Harry Potter per diversi motivi, sia per il fatto che i protagonisti sono entrambi dei maghi e sia perché ci sono molti aspetti nel libro che ricordano i romanzi di J.L. Rowling. 

C’è molto nella trama di Magisterium che rimanda alla saga del celebre maghetto Harry Potter. 

Magisterium è un bel libro, prima di tutto scorrevole e scritto bene, cosa che non sempre ritroviamo nei fantasy. 

Seppur, come già detto, in molti passaggi ricorda Harry Potter, il coinvolgimento del primo libro è maggiore rispetto al primo capitolo della Rowling. 

Una saga elettrizzante, con tutto il bello del miglior fantasy. 

È passata una generazione da quando Constantine Madden, il Nemico della Morte, è arrivato vicinissimo a fare ciò che mai nessun mago aveva saputo: riportare i morti alla vita. 

Non ci è riuscito.. ma ha trovato il modo per continuare a vivere, nel corpo di un bambino, il piccolo Callum Hunt. 

Costretto ad affrontare ciò che è, Callum ha combattuto contro il male per tutti i quattro anni del suo addestramento magico al Magisterium, sconfiggendo finalmente le forze del Caos in una battaglia epica. 

Ora, trionfatore con il cuore spezzato, il ragazzo si prepara a finire la scuola, ma il male, quel male, non si è ancora arreso. 

Il libro si consiglia ai bambini dai 12 anni in su, ma gli adulti saranno ugualmente coinvolti, se non di più, in questa saga moderna.

Vedi Anche:  Nuovo Atlante Biblico