Disinfestazione Biologica, Funziona Davvero?

disinfestazione biologica

La disinfestazione biologica, funziona davvero? Questa è la domanda che spesso gli operatori del settore delle disinfestazioni si sentono rivolgere dai clienti. La risposta è positiva, in quanto esistono prodotti e tecniche di pest control studiati per allontanare gli infestanti senza ricorrere a sostanze tossiche o che possono compromettere l’ecosistema. La disinfestazione biologica nasce da studi approfonditi e dalla scoperta di biotecnologie in grado di garantire risultati ottimali nella lotta contro qualsiasi tipo di infestante, che viene debellato in modo definitivo e senza possibilità che possa ritornare.
Obiettivi che si possono raggiungere affidandosi ad aziende qualificate, come Bio Disinfestazione, specializzata in servizi di disinfestazione biologica, derattizzazione, allontanamento volatili, di grandi e piccole superfici, utilizzando biotecnologie innovative e a basso impatto ambientale e operando nel massimo rispetto delle normative. Bio Disinfestazione effettua interventi in tutta Italia, rapidi e sicuri, diretti a trovare una soluzione efficace e definitiva contro qualsiasi tipo di infestante, ricorrendo a tecniche e prodotti biologici privi di sostanze chimiche inquinanti o nocive per la salute dell’uomo e degli animali.

Cos’è la disinfestazione biologica?

La disinfestazione biologica fa riferimento a una serie di operazioni dirette a bonificare gli ambienti dalla presenza di insetti, scarafaggi, acari del legno, pidocchi e altri tipi di infestanti, utilizzando delle tecniche e strumenti che evitano la dispersione nell’ambiente di prodotti chimici e non compromettano la biodiversità della specie.
Metodi di disinfestazione biologica

Il piano di lotta deve essere progettato tenendo conto del tipo di infestante, del suo comportamento e del luogo in cui si deve intervenire. Per quanto riguarda la disinfestazione biologica si basa su diversi metodi.

Disinfestazione con ultrasuoni: è un metodo ecologico che permette di liberare dagli instanti le abitazioni, il giardino o i locali ricettivi, ristorativi e pubblici ricorrendo a degli installatori di ultrasuoni. Insetti e animali sono in grado di percepire le frequenze ultrasoniche, che provocano in loro stato confusionale e fastidi e ad allontanarsi immediatamente.

Vedi Anche:  Come allontanare le vespe

Insetticidi fumiganti: utile per eliminare insetti blatte e insetti striscianti, zecche e scolopendre da cantine, sgabuzzini, soffitte e solai, si tratta di un trattamento basato su prodotti insetticidi che vengono irrorati nei locali preventivamente sigillati, al fine di creare una nebbia in grado di raggiungere gli angoli più nascosti e uccidere insetti e larve. Naturalmente si tratta di pesticidi ecologici che non hanno ripercussioni sull’ambiente.

  • Criodisinfestazione: una tecnica che tratta i luoghi, i divani, i letti e la tappezzeria da bonificare con l’azoto, elemento chimico che non imbratta i tessuti e non provoca allergie o danni sull’uomo. tale sistema è utile per debellare tarli, pulci e cimici da letto.

Fasi della disinfestazione biologica

La disinfestazione biologica prevedere diverse fasi, che iniziano con il sopralluogo del sito da bonificare, l’individuazione della specie di infestanti, un’anali delle cause che hanno portato alla loro invasione e la definizione di un piano di lotta su misura per allontanarli. Messo in atto quest’ultimo si procede al monitoraggio degli ambienti bonificati per verificare i risultati delle varie operazioni per poi passare alla sanificazione degli ambienti prima di renderli di nuovo abitabili.