Re Edipo a Colono

edipo re edipo a colono

Composto nella seconda metà del V secolo a.C, Edipo a Colono, narra le tragedie del ciclo di Edipo, che mettono in scena, in forme di straordinaria suggestione, una delle più alte e dolenti rappresentazioni del destino umano. 

Edipo, elevato con Sofocle a simbolo universale, è il paradigma più famoso dell’eterno dissidio tra libertà e necessità, tra colpa e fato.

Arrivato al potere, grazie alla propria intelligenza, Edipo è costretto, attraverso una forzata e convulsa indagine retrospettiva, a scoprire che il suo passato è una lunga sequenza di orrori e delitti, e a riconoscere la drammatica verità delle ultime parole del Coro. 

Vari autori hanno analizzato l’introduzione e la strategia drammatica di Sofocle e il ruolo che ha in essa il rovesciamento della sorte umana, tema principale e conduttore dei tre drammi.

Vedi Anche:  L'acustica perfetta