Rigenerare volante auto: ecco due semplici soluzioni fai da te

rigenerazione volante auto

Per gli appassionati di automobili, specie di quelle sportive, il volante auto non è un semplice attrezzo meccanico, utilizzato per imprimere direzione alle ruote.

Per questo motivo, un volante usurato, opacizzato, screpolato e consumato può essere un vero problema, quindi si sentirà il bisogno di ripristinarlo per farlo tornare al suo vecchio splendore.

Ma come facciamo a rigenerare o ripristinare un volante malandato? Ecco qualche tecnica fai da te.

Kit rigenera volante

Su internet potrai trovare un facilissimo kit rinnova volante, in vendita ad un prezzo accessibile a tutti. Il kit comprende:

  • liquido catalizzatore da usare con una spugna leggermente abrasiva per la pulizia della superficie da trattare
  • tinta nera da applicare con il pennellino o con spugnetta in dotazione

La procedura è semplice e veloce e il volante sarà perfettamente riutilizzabile dopo sole 5 ore. Il kit assicura risultati eccellenti, in modo particolare su tutti i volanti in pelle e il rapporto qualità-prezzo, supera ogni aspettativa!

Ripristino volante usurato: lavaggio accurato 

Se non vuoi utilizzare prodotti e metodi per la pulizia del volante, per paura di poterlo rovinare, basterà semplicemente lavarlo accuratamente, seguendo questi piccoli accorgimenti.

Prima di tutto, ti serviranno panno in microfibra, detergente neutro, pennello, spazzolina, spugnetta abrasiva e spazzolino.

Poi potrai iniziare a lavarlo, assicurandoti di coprire i controlli sul volante e poi potrai sgrassarlo e pulirlo accuratamente facendo attenzione a non esercitare troppa forza sugli stessi punti. 

Un consiglio per un ricondizionamento volante perfetto e impeccabile è sicuramente quello di rivolgersi a dei veri professionisti del settore. Spenderai di più ma il risultato sarà sicuramente all’altezza delle aspettative e durerà molto più a lungo!

Vedi Anche:  Migliorare il segnale del digitale terrestre