Informatica Umanistica

informatica umanistica

Lazzari, come nella sua prima edizione, ha pensato ad un manuale per studiosi di scienze umane che necessitano di un’introduzione all’informatica.

La seconda edizione di Informatica Umanistica è stata scritta appositamente per non informatici e si struttura in 12 capitoli, più snelli rispetto all’edizione precedente e che comprendono più approfondimenti tematici:

  • la prima parte introduce temi di base di hardware, software, reti, internet, web e web 2.0
  • la seconda parte, invece, affronta varie applicazioni dell’informatica a uso delle scienze umane.

Oltre all’uso del calcolatore nel trattamento del linguaggio naturale e dei testi, i beni culturali e i musei web, la ricerca delle informazioni in internet e la biblioteconomia, temi già presenti nella prima edizione, sono stati aggiunti capitoli e argomenti completamente nuovi, come: le tecnologie digitali, gli strumenti informatici nel campo dello spettacolo, la qualità dei siti web e i sistemi digitali per la comunicazione in campo turistico.

L’obiettivo dell’autore è quello di permettere che il testo sia di facile comprensione, così da sfruttare al meglio i sistemi e i servizi del mondo digitale per lo studio, il lavoro e il divertimento.

Vedi Anche:  Necronomicon